Contatti

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy

E' possibile inoltre contattare

  • Area Commerciale: Tel. 0923/533222 "scelta 1 dal centralino"
  • Area Amministrativa: Tel. 0923/533222 "scelta 2 dal centralino"
  • Area Tecnica: Tel. 0923/533222 "scelta 3 dal centralino"

I nostri partners

Bosch
Magneti Marelli Checkstar
Casco
Philips
Dayco
Valeo Service
S.i.d.a.t. Group
Denso
Eurostart
Mapco
Cobo Group
Cepsa
Behr
Pagid

Eventi e News

BUON VIAGGIO CON EMME s.r.l. - CAMPAGNA V.I.P. (very-important-partner 2018)

ITINERARIO

Di seguito alcune indicazioni sulle tappe che toccheremo e sulle escursioni che Costa propone:

Bari

8 Set 2018

Partenza 19:00

Bari è il sole dell’Italia. Nel suo bellissimo centro storico si trovano molte chiese, mentre le signore preparano le famose orecchiette su dei tavoli in strada.

Il porto di Bari, sulla costa adriatica, è adibito principalmente al trasporto passeggeri. Durante la sosta a Bari, preparati a visitare questa città ricca di storia e i suoi dintorni, specie Matera, dichiarata patrimonio dell’UNESCO e designata capitale europea della cultura 2019. “Bari Vecchia” è la parte antica della città che, con la sua fortezza in parte normanna e in parte sveva, la basilica romanica di San Nicola che sorge sulle rovine del palazzo bizantino, la cattedrale di San Sabino del XII secolo e una dozzina di chiesette della stessa epoca, conserva ancora le tracce dei conquistatori che si sono succeduti nei secoli.

Da non perdere:

• La basilica di San Nicola di Bari

• Visita della città vecchia"Bari Vecchia"

• La cattedrale di San Sabino

 

Corfù

9 Set 2018

Arrivo 08:00

Partenza 14:00

Incanto del Mediterraneo, Corfù esprime perfettamente il concetto classico di bellezza legato a questi luoghi. Oggi meta molto turistica, ma che ha mantenuto alti standard di qualità e tranquillità.

Il porto di Corfù, il Neo Limani, si trova a pochi minuti di cammino dal centro cittadino, che è quindi raggiungibile a piedi dalla banchina. L’entrata della città si trova ai piedi del forte nuovo. A questo punto, la sosta a Corfù consente di girare per le tipiche stradine piene di negozietti turistici. Completa la visita dell’isola un'immersione totale nella natura lussureggiante: olivi, aranci, cipressi ed eventi culturali nel cuore della città fortificata sono la norma!

Da non perdere:

• Le magnifiche grotte di Paleokastritsa

• La dimora di Sissi l'imperatrice d’Austria

• La spiaggia di sassi di Barbati

 

ESCURSIONI :

 

RELAX SULLA SPIAGGIA DI BARBATI

Descrizione

Abbandoniamoci a qualche ora di relax assoluto sulla splendida spiaggia di Barbati.

Cosa vediamo

Spiaggia di Barbati

Acque cristalline dello Ionio

Cosa facciamo

Percorriamo in pullman la strada lungo la costa nord-orientale dell'isola per raggiungere una delle spiagge più belle di Corfù: la spiaggia di Barbati. Prima di immergerci in questo paradiso naturale, abbiamo l'occasione di ammirare scorci panoramici mozzafiato sul litorale.

Una volta arrivati, possiamo trascorre su questa spiaggia di ciottoli bianchi, incorniciata da uliveti e giardini fioriti, qualche ora di assoluto relax sdraiati al sole, sorseggiando una bevanda rinfrescante oppure immergendoci nelle acque limpide dello Ionio per un bagno rigenerante.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.

L'escursione non prevede guida, ma soltanto l'assistenza di un accompagnatore locale.

Sono inclusi: ombrelloni, lettini e un soft drink a scelta.

 

ALLA SCOPERTA DELLA CITTÀ DI CORFÙ E DELLE MERAVIGLIOSE GROTTE DI PALEOKASTRITSA

Descrizione

Dalla città di Corfù, un museo a cielo aperto per le sue meraviglie storico-architettoniche, alle bellezze paesaggistiche di Paleokastritsa, dove un emozionante giro in barca ci porterà alla scoperta delle sue misteriose grotte.

Cosa vediamo

Città di Corfù: S. Spiridione, Spianada, Liston, Campiello, Municipio

Paleokastritsa: scorci panoramici, relax sulla spiaggia e giro in barca per visitare le grotte

Cosa facciamo

Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali per arrivare poi alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel “libro d'oro”. Raggiungiamo poi la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio. Ciò che sorprende di Corfù è l'atmosfera veneziana che si respira nell'antico quartiere Campiello, dove i vicoli stretti sfociano in caratteristiche piazzette.

Dopo un'immersione tra arte e storia, sublimiamo lo sguardo con gli incantevoli scorci panoramici di Paleokastritsa, famosa per le sue baie da sogno lambite da un mare verde smeraldo, per le sue misteriosi grotte e per le affascinanti rocce. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. In una delle baie ci attende la nostra barca che ci porta a esplorare tre splendide grotte di Nafsika, San Nicola e Occhio Blu, per poi ammirare le coste frastagliate nell'altro lato di Paleokastritsa.

Dopo l'emozionante giro in barca, non perdiamo l'occasione per fare un tuffo in questo mare da sogno o per passeggiare nella splendida Paleokastritsa.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole, cappello e lozione solare protettiva.

si raccomanda di indossare scarpe comode.

L'itinerario potrebbe subire variazioni.

L'escursione è sconsigliata agli ospiti che hanno difficoltà motorie.

Il tragitto in barca non prevede guida.?

 

ALLA SCOPERTA DEI PARADISI DI CORFÙ

Descrizione

Una giornata immersi nella natura, nel ricordo degli antichi miti greci, in baie incantevoli bagnate da acque cristalline e circondate da scogliere scolpite dalle onde, come lo scoglio chiamato "La Nave di Ulisse".

Cosa vediamo

Paleokastritsa

Paradise Beach

Spiaggia di Rovinia 

Cosa facciamo

Lasciamo il porto e in pullman arriviamo a Paleokastritsa, una delle regioni più rinomate dell'isola per le sue meraviglie paesaggistiche. Qui il verde della lussureggiante vegetazione crea uno splendido contrasto con l'azzurro e il blu intenso del mare.

Si schiude di fronte a noi un paesaggio di rara bellezza, con formazioni rocciose scolpite dalle onde e dal vento nel corso dei secoli. Possiamo ammirare meglio questo capolavoro della natura a bordo di imbarcazioni locali. Salpiamo quindi verso Paradise Beach, dove possiamo nuotare in acque cristalline, per poi raggiungere altre baie da sogno: la spiaggia di Rovinia, con i suoi ciottoli bianchi.

Dopo un'indimenticabile giornata, avvolti dall'incantevole natura dell'isola, a bordo della nostra imbarcazione torniamo al porto di Alypa e nel tragitto non perdiamo l'occasione per scattare alcune foto ricordo al monastero di Paleokastritsa visto dal mare.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

L'escursione non prevede guida.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole, cappello e lozione solare protettiva.

si raccomanda di indossare scarpe comode.

Sulla barca sarà possibile acquistare delle bevande.

Non sono inclusi: lettini, ombrelloni.

Sulla spiaggia non sono presenti infrastrutture.

La sosta nelle spiagge è subordinata alle condizioni meteorologiche.

 

AVVENTURA IN FUORISTRADA: L'ENTROTERRA DI CORFÙ E RELAX SULLA SPIAGGIA

Descrizione

In fuoristrada sulle strade dell'entroterra per scoprire i villaggi più caratteristici di Corfù e godere di paesaggi mozzafiato, concludendo poi la giornata su una delle baie più belle dell'isola: la baia di Paleokastritsa.

Cosa vediamo

Alykes, Kontokali, Gouvia, Sokraki, Troumbetta (tour panoramico)

Lakones e degustazione al ristorante Castellino

Baia di Paleokastritsa

Cosa facciamo

Lasciamo il porto e a bordo del nostro fuoristrada ci dirigiamo in direzione della costa settentrionale dell'isola. Lungo il tragitto ammiriamo gli incantevoli scorci panoramici e attraversiamo le località balneari di Alykes, Kontokali e Gouvia.

Passiamo per Agios Vasilios e Ano Korakiana e qui imbocchiamo una stradina tortuosa che attraversa Sokraki, uno dei paesi più antichi dell'isola, immerso tra pini e ulivi e adagiato sulla sommità del monte Korakio, da cui godiamo di un'ottima vista sia sul Mar Adriatico sia sullo Ionio.

Proseguiamo il tour verso il caratteristico villaggio di Troumbetta, lungo il crinale di un monte, e rimaniamo affascinati dalla splendida vista che spazia sulle isole Mathraki e Othoni, nella parte nord-occidentale della Grecia.

Continuiamo l'escursione nell'entroterra dell'isola in direzione ovest, attraversando Alimataed, Vistonas e Makrades, villaggi dove sembra che il tempo si sia fermato.

Giunge il momento del pranzo. Deliziamo quindi il palato con un tipico meze greco, al ristorante Castellino, che domina il villaggio di Lakones, dove possiamo godere di uno splendido panorama.

L'ultima tappa del nostro tour è la baia di Paleokastritsa: un porto naturale con una spiaggia sabbiosa, con un promontorio roccioso a far da cornice. Secondo la leggenda, qui Ulisse incontrò Nausicaa dopo il naufragio. Prima di tornare al porto, non possiamo che tuffarci nelle acque cristalline di questa incantevole baia e rilassarci su questa splendida spiaggia.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Le jeep possono trasportare 4 passeggeri e non hanno autista; chi guida deve essere in possesso di una patente valida.

Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.

L'itinerario potrebbe subire variazioni.

Per mettersi al volante è necessario essere in possesso di una patente valida da almeno 3 anni e avere più di 23 anni.

Per I cittadini non europei é richiesta una patente di guida internazionale.

Età minima: 4 anni.

Le jeep sono dotate di cambio manuale (non automatico).

Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.Le jeep possono essere aperte e/o chiuse.

 

RELAX SULLA SPIAGGIA DI GLIFADA

 

Descrizione

Una giornata di puro relax sulla spiaggia di Glifada, una delle località balneari più belle e amate dell'isola, nota per gli alberghi di lusso, i negozi, i bar e la spiaggia di sabbia fine più lunga di Corfù. Cosa vediamo

Gorgona Hotel

Relax in spiaggia, sport acquatici

Drink in omaggio, lettino, ombrellone

Cosa facciamo

L'escursione ci porta a 16 chilometri dal capoluogo dell'isola, sulla bellissima spiaggia di Glifada, una distesa di sabbia fine che si immerge in un mare cristallino dal fondale basso. La nostra meta è il Gorgona Hotel.

La meravigliosa spiaggia dell'albergo offre la possibilità di praticare sport acquatici e mette a disposizione degli ospiti ogni tipo di comfort per vivere un'indimenticabile giornata di relax in spiaggia.

Cosa c'è da sapere

Sono inclusi: ombrelloni, lettini e un soft drink a scelta.

 

VISITA ALLA DIMORA DI SISSI E ALLA CITTÀ DI CORFÙ

Descrizione

Dallo sfarzo e dall'eleganza dell'Achilleion, la villa dell'Imperatrice Elisabetta d'Austria, alle meraviglie paesaggistiche e architettoniche di Corfù, incantevole capoluogo della perla smeraldo dello Ionio.

Cosa vediamo

Achilleion

Kanoni: sosta fotografica

Città di Corfù

Cosa facciamo

Lasciamo il porto per andare a scoprire una delle numerose attrazioni dell'isola di Corfù, che i Greci chiamano Kerkyra. Non stupisce che la principessa Sissi, l'Imperatrice Elisabetta d'Austria, avesse scelto l'isola come rifugio, lontana dagli obblighi della corte asburgica. Incline alla solitudine, l'imperatrice amava trascorrere molto tempo nella quiete dell'isola ad ammirarne i dolci paesaggi. Qui si fece quindi costruire una meravigliosa villa, l'Achilleion, in stile neoclassico, acquistata dopo la sua morte dall'Imperatore Gugliemo II, anch'egli sedotto dalla bellezza di Corfù. Insieme alla nostra guida facciamo un tuffo nel passato ammirando le sfarzose sale affrescate e decorate con motivi classici, le opere ispirate alla mitologia greca, i mobili e i costumi legati a questa incantevole dimora dedicata ad Achille, l'eroe preferito dell'Imperatrice. Sublimiamo poi lo sguardo con gli splendidi giardini all'italiana digradanti verso il mare.

L'incanto prosegue con la visita di uno dei luoghi più belli di Corfù: Kanoni, un isolotto dal quale è possibile osservare il bianco monastero di Vlacherna, unito alla terraferma da un piccolo pontile. Uno spettacolo davvero suggestivo si schiude davanti ai nostri occhi e cogliamo l'occasione per immortalare questa meraviglia con una foto ricordo.

L'ultima tappa della nostra escursione è la città di Corfù. Ci attende una passeggiata nel dedalo di stradine che sfociano in pittoresche piazzette, animate dalle tradizionali botteghe di artigiani che narrano la storia dell'isola.

Cosa c'è da sapere

L'itinerario potrebbe subire variazioni.

Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto. Non è permesso fare fotografie/video e dare spiegazioni all’interno della Chiesa di St. Spyridon?

 

HERITAGE TOWN & PALEOKASTRITSA BAY WITH SWIM

Descrizione

Un'occasione per esplorare le bellezze di Paleokastritsa e il patrimonio storico della città vecchia di Corfù, passeggiando tra i vicoli popolati da botteghe e impreziositi da raffinati palazzi.

Cosa vediamo

Paleokastritsa:  relax sulla spiaggia

Città di Corfù: S. Spiridione, Spianada, Liston, Municipio, palazzo di San Michele e San Giorgio

Cosa facciamo

Raggiungiamo Paleokastritsa in pullman, il mezzo ideale per poter ammirare gli incantevoli scorci panoramici dell'isola. Famosa per le sue acque cristalline di colore verde smeraldo, le misteriose grotte, le impressionanti rocce e le spiagge, Paleokastritsa è considerata una delle località più belle della Grecia. Secondo quanto riportato da Omero, gli archeologi credono che il leggendario castello del Re Alcinoo si trovasse in questa città. Ci fermiamo in una delle baie più belle, per nuotare nelle acque limpide del Mar Ionio, e sfruttiamo il tempo libero a disposizione per scoprire questo paradiso incastonato in una vegetazione lussureggiante.

Visitiamo il centro storico di Corfù, un museo a cielo aperto, dichiarato dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità, in quanto questa città portuale fortificata del Mediterraneo è autentica e integralmente conservata. Passeggiamo nel dedalo di stradine su cui si affacciano eleganti palazzi e botteghe artigianali, per poi arrivare alla Spianada, una delle piazze più grandi di Europa dove si gioca ancora a cricket. Passiamo davanti all'elegante Liston, il cui accesso era in passato concesso solamente all'aristocrazia corfiota elencata nel “libro d'oro”. Raggiungiamo la chiesa di S. Spiridione, il protettore dell'isola, e il Municipio, per rimanere poi affascinanti dall'imponente palazzo di San Michele e San Giorgio.

Ci rimane ancora un po' di tempo libero e ne approfittiamo per acquistare souvenir o passeggiare tra i vicoli della città, per coglierne tutto lo spirito.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Si raccomanda un abbigliamento consono ai luoghi di culto visitati.

L'itinerario potrebbe subire variazioni.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.

 

AVVENTURA IN JEEP E RELAX SULLA SPIAGGIA DI ROVINIA

 

Descrizione

Andiamo alla scoperta delle coste e dell'entroterra di Corfù percorrendo strade poco battute e sentieri sterrati per conoscere da vicino le bellezze dell'isola e concludiamo con un tuffo nel blu del Mediterraneo in una suggestiva caletta.

Cosa vediamo

Avventura in jeep biposto

Agios Ioannis e valle Ropa

Kanakades e Liapades

Relax sulla spiaggia di Rovinia

Cosa facciamo

Al porto ci vengono assegnate le nostre jeep due posti e, preso posto all'interno dei veicoli, partiamo verso l'avventura seguendo la vettura guida.

Percorriamo la strada litoranea diretti verso il nord dell'isola e attraversiamo la popolare località di Agios Ioannis e luoghi incontaminati come valle Ropa, habitat naturale per uccelli, rettili, anfibi, pesci e piccoli mammiferi.

Raggiungiamo il villaggio di Kanakades e da qui il nostro percorso diventa in alcuni tratti sterrato fino all'abitato di Liapades, dove inizia un sentiero off-road sulle pendici di una montagna disseminata di paesini immersi tra pinete e oliveti. * Il tragitto si conclude in vista della meta finale: la spiaggia di Rovinia, una caletta appartata e selvaggia contornata da due scogliere. Parcheggiamo la nostra jeep e copriamo l'ultimo tratto di strada a piedi, inoltrandoci per circa 100 metri nella vegetazione autoctona.

Raggiunta la spiaggia, abbiamo a disposizione un piccolo paradiso per rilassarci, nuotare e godere il sole del Mediterraneo. Le acque cristalline che sfumano dal blu al verde smeraldo, i grandi scogli che si ergono a protezione dell'arenile, la fascinosa grotta aperta sul mare e la folta vegetazione circostante fanno di Rovinia un autentico scenario da cartolina.

Cosa c'è da sapere

Le jeep possono trasportare due passeggeri e non hanno autista.

Chi guida deve esibire una patente valida prima della partenza e firmare un contratto di noleggio comprensivo di assicurazione. * Il tratto a piedi per raggiungere la spiaggia di Rovinia è in forte pendenza, si raccomanda di indossare scarpe con suola anti-scivolo. * L'escursione è sconsigliata alle donne in gravidanza e agli ospiti con problemi alla schiena. * L'escursione prevede tratti a piedi su ciottoli, superfici sconnesse e sabbiose.

 

Atene

10 Set 2018

Arrivo 14:00

Partenza 22:00

Culla della cultura greca, Atene ci accoglie nel suo porto del Pireo e ci osserva dall'alto della meravigliosa Acropoli.

Il Pireo è il porto di Atene, il più grande d’Europa che consente di visitare la città, una località da sogno. Luogo di forte emigrazione, ha ispirato numerose canzoni. La maggior parte delle navi fa una sosta ad Atene prima di riprendere la via del Mediterraneo o di risalire verso l’Atlantico. Prenditi tutto il tempo necessario per visitare l’Acropoli e magari anche il museo situato ai suoi piedi. Prima di ripartire, goditi lo spettacolo di un tramonto a Capo Sunio. Cerca di non visitare la città quando fa troppo caldo: in estate, gran parte della popolazione si trasferisce fuori città.

Da non perdere:

• Il mitico Partenone

• L’Agorà antica

• Lo stadio olimpico

 

ESCURSIONI :

 

TOUR PANORAMICO DI ATENE - EASY TOUR

Descrizione

Un comodo e interessante tour panoramico di Atene in pullman, che ci consente di ammirare le principali attrattive della città e conoscere le tappe fondamentali della storia del paese.

Cosa vediamo

Porto di Zea e lungomare di Microlimano

Atene, centro storico (tour panoramico)

Plaka

Via Andrianou

Pireo

Cosa facciamo

Lasciando il Pireo costeggiamo in pullman il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.

Percorriamo quindi l'incantevole lungomare di Microlimano, che in greco significa "piccolo porto", dove i pescherecci trovano riparo e fanno da sfondo a un fantastico scorcio.

Da qui proseguiamo per il centro della città cosmopolita di Atene, dove in mezzo a edifici moderni si trovano importanti monumenti storici, tra cui il Tempio di Zeus, lo Stadio, il Parlamento, l'Università, la Biblioteca Nazionale, Piazza della Costituzione, Viale Vassillis Sofia e il Palazzo Presidenziale.

Una volta giunti ai piedi del più imponente e famoso tempio del mondo antico abbiamo del tempo libero a disposizione per scattare meravigliose fotografie.

In seguito, raggiungiamo il quartiere più antico di Atene: la Plaka. Qui si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique.

La guida ci accompagna quindi in Via Andrianou, dove abbiamo del tempo libero per esplorare il quartiere o per fare shopping prima di ritrovarci con il resto del gruppo per partire alla volta del centro del Pireo per un tour panoramico.

La città del Pireo ha una lunga storia, che risale all’antica Grecia. La posizione geografica e la natura del territorio sono state cruciali per il suo destino storico, che ha seguito quello della città di Atene, con l'alternarsi di alti e bassi fino a diventare oggi il porto più grande del paese.

 

L'ACROPOLI E LA PLAKA

Descrizione

Un tuffo nella storia nell'Acropoli, monumento della civiltà greca, per poi conoscere il cuore pulsante della moderna Atene, dove monumenti antichi si alternano a edifici moderni. Visitiamo il quartiere più pittoresco della città, la Plaka, e qui ci concediamo un po' di shopping.

Cosa vediamo

Porto di Zea (tour panoramico)

Acropoli, Partenone

Atene, Stadio Panatenaico (sosta fotografica), Università, Accademia Nazionale (tour panoramico)

Plaka (tempo libero)

Torre dei Venti, Antika Agorà, monumento a Lisicrate (tour panoramico)

Cosa facciamo

Dal porto del Pireo costeggiamo in pullman il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.

In breve tempo arriviamo ad Atene, culla della civiltà occidentale e capitale della Grecia. Grande e moderna, questa città ospita le rovine più incredibili della storia.

Qui iniziamo il nostro viaggio indietro nel tempo visitando l'incantevole l''Acropoli, il più importante complesso antico del mondo occidentale.

È impossibile non rimanere incantati dal Partenone, dedicato ad Atena, la divinità patrona della città, che si manifesta in tutta la sua magnificenza e perfezione architettonica.

Continuiamo il nostro tour panoramico che ci permette di ammirare e di immortalare in una fotografia lo Stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco.

Ci lasciamo poi affascinare dall'eleganza degli edifici in neoclassico come l'Università e l'Accademia Nazionale.

Lasciamo il pullman e a piedi andiamo a scoprire il quartiere più antico di Atene: la Plaka. Qui si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique. Ammiriamo estasiati la Vecchia Università, la Torre dei Venti, l'Antica Agorà e il monumento a Lisicrate.

 

Nel tempo libero a disposizione scopriamo altri angoli suggestivi del quartiere e, se vogliamo, ci concediamo un po' di shopping nei negozi che si affacciano sulle stradine.

Cosa c'è da sapere

La visita dell'Acropoli prevede una salita e percorsi a piedi su terreno sconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.

È severamente vietato introdurre nell'Acropoli borse grandi o passeggini.

Gli ospiti con difficoltà motorie potranno accedere all'Acropoli attraverso un ascensore. In caso di maltempo, o per motivi di sicurezza, l'ascensore potrebbe essere chiuso, senza preavviso, a insindacabile discrezione dalle autorità locali a custodia del sito.

Una volta raggiunta la zona archeologica, gli ospiti con mobilità ridotta potranno effettuare la visita parziale delle rovine seguendo un percorso loro dedicato.

 

TRANSFER AD ATENE (mezza giornata)

Descrizione

Un'escursione di mezza giornata per scoprire in tutta libertà Atene, culla della civiltà occidentale, dove ogni angolo parla di storia e di arte.

Cosa vediamo

Syngrou Avenue

Atene: passeggiata in libertà

Cosa facciamo

Dopo aver ascoltato le raccomandazioni del nostro coordinatore, lasciamo il porto del Pireo in pullman e seguiamo la strada che costeggia il litorale, attraversando Syngrou Avenue, fino ad arrivare al centro di Atene.

Da qui siamo liberi di scoprire in assoluta autonomia ogni angolo di Atene, vivace città impreziosita da splendidi monumenti dal fascino indiscutibile e dominata dalla suggestiva Acropoli.

 

Possiamo visitare Museo Archeologico Nazionale, che custodisce capolavori provenienti da tutta la Grecia, o passeggiare per la città alla ricerca dei monumenti che testimoniano il glorioso passato dell'Antica Grecia, come l'arco di Adriano o l'Agorà. La scelta è solo nostra e la scoperta di Atene è un'esperienza che plasmiamo con le nostre mani.

 

TRA LE MURA DEL CANALE DI CORINTO

Descrizione

Non ci lasciamo sfuggire questa occasione unica e, a bordo di un'imbarcazione, attraversiamo uno dei canali più suggestivi al mondo: il canale di Corinto.

Cosa vediamo

Canale di Corinto

Attraversamento del canale a bordo di un'imbarcazione

Cosa facciamo

Lasciamo il porto del Pireo e raggiungiamo il villaggio di Istmia dove ha inizio la nostra emozionante escursione. A bordo di un'imbarcazione, attraversiamo il Canale di Corinto: lungo 6 chilometri, largo 23 metri e profondo 8 metri, il canale è costeggiato da argini che raggiungono gli 80 metri di altezza.

In realtà, l'idea di costruire un canale che tagliasse l'istmo e collegasse il Mar Ionio al Mar Egeo risale almeno ai tempi dei romani, ma l'opera fu avviata solo nel 1881.

Mentre sorseggiamo una bevanda rinfrescante, ci facciamo strada tra le mura strette e ripide del canale e lo spettacolo è davvero sensazionale.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

 

PREMIUM TOUR: ACROPOLI, CULLA DELLA CIVILTÀ GRECA

Descrizione

Un altopiano che racchiude tutta la grandezza dell'Antica Grecia: questa è l'Acropoli, dichiarata dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Rimaniamo incantati dai maestosi templi, testimonianza di un glorioso passato, per poi ammirare la città moderna dall'alto: uno spettacolo unico e imperdibile.

Cosa vediamo

Acropoli

Tempio di Atena Nike

Eretteo

Partenone

Città moderna (dall'alto)

Cosa facciamo

Lasciamo il porto del Pireo per raggiungere la meta della nostra escursione: l'Acropoli, il più importante complesso antico del mondo occidentale. Situato nel cuore della pianura attica, l'Acropoli si erge su un altopiano e schiude meraviglie architettoniche di rara bellezza. L'altopiano era infatti il luogo adatto per costruire una città alta fortificata, prima rocca dei re di Atene e sede dei più antichi santuari. Divenuto centro religioso dell'antica Atene, l'Acropoli deve la sua magnificenza all'età di Pericle che ne fece un monumento alla civiltà greca.

La nostra guida ci mostra il meraviglioso Tempio di Atena Nike, risalente al 427-424 a.C., per commemorare le vittorie degli ateniesi sui persiani.

Continuiamo la nostra visita con un'altra meraviglia: l'Eretteo. Costruito nel punto più sacro dell'Acropoli, questo tempio era consacrato sia ad Atena che a Poseidone. Scattiamo una foto ricordo delle straordinarie Cariatidi che ornano il portico sud del tempio.

Concludiamo in bellezza la visita ammirando estasiati il Partenone, che si manifesta in tutta la sua magnificenza e perfezione architettonica. Porteremo per sempre nei nostri occhi l'immagine del tempio più famoso al mondo, edificato nel 447 a.C., dedicato alla dea Atena Parthenos nel 438 a.C., nei

 

secoli di volta in volta riadattato come chiesa, moschea e arsenale, ancora oggi l'emblema della città di Atene e, forse senza esagerare, il più prezioso simbolo della nostra civiltà.

 

Salutiamo Atene dall'alto, con una visita panoramica che ci toglie il fiato.

Cosa c'è da sapere

La visita dell'Acropoli prevede una salita e percorsi a piedi su terreno sconnesso, si raccomanda pertanto di indossare scarpe comode.

È severamente vietato introdurre nell'Acropoli borse grandi o passeggini.

Gli ospiti con difficoltà motorie potranno accedere all'Acropoli attraverso un ascensore. In caso di maltempo, o per motivi di sicurezza, l'ascensore potrebbe essere chiuso, senza preavviso, a insindacabile discrezione dalle autorità locali a custodia del sito.

Una volta raggiunta la zona archeologica, gli ospiti con mobilità ridotta potranno effettuare la visita parziale delle rovine seguendo un percorso loro dedicato.

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

 

PANORAMI E SAPORI DI ATENE

Descrizione

Un'occasione unica per immergersi nelle meraviglie storico-architettoniche di Atene, la culla della civiltà occidentale, e per scoprirne gli aromi e i sapori nel miglior ristorante di Microlimano.

Cosa vediamo

Porto di Zea

Atene

Acropoli, Partenone

Stadio Panatenaico, Università, Libreria nazionale, Accademia nazionale e Piazza Sintagma, Parlamento greco e la tomba del milite ignoto (tour panoramico)

 

Plaka, Vecchia Università, Torre dei Venti, Antica Agorà e monumento a Lisicrate

Microlimano, pranzo in un ristorante tipico

 

 

Cosa facciamo

Dal porto del Pireo costeggiamo in pullman il porto navale di Zea, costruito da Temistocle per difendersi dall'impero persiano all'inizio del V secolo a.C.

Arriviamo ad Atene, la culla della civiltà occidentale e capitale della Grecia. A circa cento metri sulla città si erge l'Acropoli, che risale al V secolo a.C., età d'oro di Atene. Scattiamo una foto ricordo ai piedi della celebre scalinata e proseguiamo la nostra escursione.

Si manifesta in tutto il splendore l'opera più famosa: il Partenone, costruito come tempio in onore della dea Atena, patrona di Atene.

Il nostro tour panoramico continua in direzione dell'imponente stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco. Se il traffico ce lo consente, facciamo una breve sosta fotografica.

Proseguiamo il nostro tour e ammiriamo l'Università, la Libreria nazionale, l'Accademia nazionale e Piazza Sintagma con il Parlamento greco e la tomba del milite ignoto.

Lasciamo il pullman e a piedi andiamo a scoprire il quartiere più antico di Atene: la Plaka. Qui si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique. Ammiriamo estasiati la Vecchia Università, la Torre dei Venti, l'Antica Agorà e il monumento a Lisicrate.

Dopo aver fatto un po' di shopping, ritorniamo sul pullman per raggiungere l'incantevole lungomare di Microlimano, che in greco significa "piccolo porto". Qui i pescherecci trovano riparo e fanno da sfondo a un fantastico scorcio. Non sorprende che questo porto, secondo al Pireo, richiami turisti da tutta l'Attica. In uno dei tanti ristoranti tipici sul lungomare ci attende un assaggio di deliziosa cucina locale, accompagnata dalle note allegre del sirtaki, la tipica danza greca.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

 

TOUR DI ATENE TRA MONUMENTI E GASTRONOMIA

Descrizione

Un avvincente tour di Atene, parte a piedi e parte in pullman, per ammirare le più importanti vestigia storiche di questa città millenaria, con una incursione nel pittoresco quartiere di Monastiraki per assaggiare il famoso gyros pita e tempo libero a disposizione per lo shopping o una visita facoltativa dell'Acropoli.

Cosa vediamo

Centro di Atene

Collina della Pnice

Stadio Panatenaico, Accademia Nazionale, Parlamento Greco

Piazza Syntagma

Monastiraki: spuntino con gyros pita

Plaka

Tempo libero per lo shopping o visita dell'Acropoli

 

Cosa facciamo

Lasciamo il porto del Pireo in pullman e con un breve tragitto raggiungiamo nella città cosmopolita di Atene, culla della civiltà occidentale e capitale della Grecia.

Scendiamo a terra alle pendici della maestosa Acropoli e da qui saliamo a piedi sulla collina della Pnice. Questo sito, peraltro poco visitato, offre meravigliose vedute di Atene e della stessa Acropoli.

La collina della Pnice è uno dei siti più antichi e più importanti nello sviluppo della democrazia. Già nel 507 a.C., gli ateniesi si riunivano qui per la loro assemblea popolare, l'ecclesia, la prima forma di governo democratico al mondo. **- Riprendiamo il nostro tour panoramico che ci porta alla scoperta di altri monumenti significativi, come lo Stadio Panatenaico, l'unico grande stadio al mondo costruito interamente in marmo bianco, l'elegante edificio neoclassico dell'Accademia Nazionale e la sede del Parlamento greco.

Scendiamo nuovamente a terra nella centralissima Piazza Syntagma e insieme alla guida ci concediamo una passeggiata verso il pittoresco quartiere Monastiraki, celebre per il suo affollato mercato delle pulci.

Qui ci viene offerto il più famoso e tipico assaggio della cucina tradizionale greca, il gyros pita, uno dei cibi da strada preferiti dai greci composto da una pita farcita con carne, verdure e patatine fritte.

In seguito, raggiungiamo il quartiere più antico di Atene: la Plaka, dove si celano eleganti edifici neoclassici, antichi monumenti, negozi dal sapore antico, intervallati da ristoranti tipici, caffetterie e boutique.

Al termine del tour guidato a piedi, abbiamo del tempo libero a disposizione per passeggiare e fare shopping nei dintorni della Plaka o visitare l'Acropoli **

Cosa c'è da sapere

La visita dell'Acropoli è facoltativa e gli ospiti potranno accedervi pagando il biglietto di ingresso.

 

LA RIVIERA ATENIESE E CAPO SUNIO

Descrizione

Percorriamo la suggestiva costa a sud di Atene, ammirando panorami di rara bellezza che hanno per protagonisti le montagne e il mare, fino a raggiungere Capo Sunio dove restiamo incantati di fronte alla maestosità del tempio di Poseidone e ai soavi scorci sul Mediterraneo.

Cosa vediamo

Tour panoramico della riviera ateniese

Vouliagmeni e Varkiza

Capo Sunio e tempio di Poseidone

Cosa facciamo

Partiamo per un tour panoramico della riviera ateniese, che si snoda tra panorami montuosi e scorci fantastici sull'azzurro del mare in un susseguirsi frastagliato di insenature, baie e spiagge.

Passiamo accanto ad alcune delle strutture realizzate per i Giochi Olimpici del 2004, oltrepassiamo Vouliagmeni, sobborgo marinaro cosmopolita in cui si alternano deliziose baie e spiagge, e la località balneare di Varkiza, meta prediletta di atleti professionisti o semplici appassionati che vogliono allenarsi o praticare sport acquatici.

Raggiungiamo quindi Capo Sunio, la punta estrema dell'Attica, promontorio ricco di suggestione che regala un colpo d'occhio magnifico sul mare e su maestose rovine dell'età dell'oro di Atene.

Qui abbiamo del tempo libero per ammirare il magnifico tempio di Poseidone che si erge a 60 metri sul mare. * Costruito nel V secolo a.C. sotto la direzione di Pericle, il tempio è dedicato al dio dei mari. Molte navi da crociera che passano oggi per Capo Sunio rendono ancora omaggio a Poseidone ammainando la bandiera o suonando la sirena della nave.

Dal tempio godiamo di una splendida vista sul Golfo Saronico e sulle Cicladi: un vero spettacolo per gli occhi e per l'anima!

 

TRANSFER AD ATENE (INTERA GIORNATA)

Descrizione

Un'escursione  per scoprire in tutta libertà Atene, culla della civiltà occidentale, dove ogni angolo parla di storia e di arte.

Cosa vediamo

Syngrou Avenue

Atene: passeggiata in libertà

Cosa facciamo

Dopo aver ascoltato le raccomandazioni del nostro coordinatore, lasciamo il porto del Pireo in pullman e seguiamo la strada che costeggia il litorale, attraversando Syngrou Avenue, fino ad arrivare al centro di Atene.

Da qui siamo liberi di scoprire in assoluta autonomia ogni angolo di Atene, vivace città impreziosita da splendidi monumenti dal fascino indiscutibile e dominata dalla suggestiva Acropoli.

Possiamo visitare Museo Archeologico Nazionale, che custodisce capolavori provenienti da tutta la Grecia, o passeggiare per la città alla ricerca dei monumenti che testimoniano il glorioso passato dell'Antica Grecia, come l'arco di Adriano o l'Agorà. La scelta è solo nostra e la scoperta di Atene è un'esperienza che plasmiamo con le nostre mani.

 

Mykonos

11 Set 2018 - 12 Set 2018

Arrivo 08:00

Partenza 23:59

Un giro in motorino per le spiagge di Mykonos ti permetterà di scoprire facilmente le bellezze dell’isola. Magari, goditi un aperitivo con vista sui mulini a vento.

Dopo l’attracco al vecchio porto di Mykonos, lasciati incantare dalle innumerevoli insenature, spiagge e falesie naturali di questa splendida isola. Approfitta della sosta per passeggiare nel dedalo di strade e stradine dove potrai scoprire la bellezza dell’architettura e dalla struttura urbana. Le casine bianche dalle imposte blu come il cielo, le piccionaie e le numerosissime chiesette di Mykonos ti incanteranno di sicuro.

 

Da non perdere:

• I mulini a vento di Mykonos

• La spiaggia di Platys Gialos

• L'isola di Delo

IN SPIAGGIA A PARADISE BEACH (transfer pomeridiano)

Descrizione

Un pomeriggio all'insegna del puro divertimento nella vivace Paradise Beach, dove ci scateniamo a ritmo di musica tra un tuffo e l'altro, con un mare cristallino che le fa da cornice.

Cosa vediamo

Paradise Beach

Spiaggia e acqua cristallina

Cosa facciamo

In pullman, dopo un breve tragitto panoramico che ci regala viste mozzafiato, raggiungiamo la parte meridionale dell'isola dove ci attende la meravigliosa Paradise Beach, la più famosa di Mykonos per il mare esotico e le numerose attrazioni.

Non ci resta che cedere al richiamo del mare e immergerci nelle sue acque cristalline.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.

Lo stabilimento balneare di Paradise Beach offre musica anche ad alto volume.

 

In diverse spiagge dell'isola è praticato il naturismo (vestiti opzionali).

L'escursione non prevede guida.

Un accompagnatore locale fornirà assistenza sulla spiaggia.   

Non sono inclusi: costo dei lettini e ombrelloni.

 

ESCURSIONI :

 

DIVERTIMENTO E TRAMONTO NELLA VIVACE PARADISE BEACH (transfer)

Descrizione

Oltre al mare esotico, la spiaggia di Paradise ci regala ore di puro divertimento grazie ai suoi splendidi locali dove possiamo scatenarci a ritmo di musica avvolti dai meravigliosi colori del tramonto.

Cosa vediamo

Spiaggia di Paradise

Mare esotico, tramonto e feste sulla spiaggia

Cosa facciamo

In pullman, dopo un breve tragitto panoramico che ci regala viste mozzafiato, raggiungiamo la parte meridionale dell'isola dove ci attende la meravigliosa Paradise Beach, costellata da numerosi locali dove la musica risuona 7 giorni su 7, a ogni ora del giorno e della notte.

Possiamo tuffarci nelle acque cristalline che lambiscono la spiaggia e scatenarci a ritmo di musica sulla sabbia: divertimento allo stato puro! Al calar della sera, ci rilassiamo sulle sdraio e ammiriamo il mare tingersi dei meravigliosi colori del tramonto: la perfetta conclusione di una giornata memorabile.

 

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.

Lo stabilimento balneare di Paradise Beach offre musica anche ad alto volume.

In diverse spiagge dell'isola è praticato il naturismo (vestiti opzionali).

L'escursione non prevede guida.

Un accompagnatore locale fornirà assistenza sulla spiaggia.

Non sono inclusi: costo dei lettini e ombrelloni

 

IN JEEP ALLA SCOPERTA DI MYKONOS

Descrizione

Mykonos ci conquista con i suoi spettacolari panorami, i pittoreschi villaggi e le spiagge di rara bellezza. In jeep, andiamo alla scoperta dell'isola e raggiungiamo mete suggestive e inusuali, per poi esplorare a piedi il suo capoluogo cosmopolita, ma al contempo pittoresco e ricco di arte e di cultura: uno spettacolo per gli occhi e per l'anima.

Cosa vediamo

Porticciolo di Tourlos

Faro di Capo Armenistis

 

Agios Sostis (tour panoramico)

Ano Mera, Monastero di Panagia Tourliani e degustazione in taverna tipica

Città di Mykonos (visita in libertà)

Cosa facciamo

La nostra guida locale ci attende al porticciolo di Tourlos per mostrarci le jeep con le quali partiamo alla scoperta dei luoghi più suggestivi e meno conosciuti dell'isola. Facciamo una breve sosta presso il faro di Capo Armenistis dove godiamo di una vista mozzafiato sulle scogliere della costa settentrionale dell'isola e sulla vicina isola di Delo.

Continuiamo il nostro tour verso la baia di Agios Sostis, che ci affascina con la sua bellezza selvaggia, e raggiungiamo Ano Mera, pittoresco borgo nel cuore di Mykonos, con la piazzetta principale impreziosita dal caratteristico Monastero di Panagia Tourliani. In una delle numerose taverne tipiche deliziamo il palato con una degustazione a base di specialità greche.

Risaliti a bordo della nostra jeep, durante il tragitto ammiriamo dall'alto Mykonos. Di fronte a noi si schiudono scenari da cartolina. Con le sue tipiche case bianche e i famosi mulini a vento, resi ancora più magici con i colori del tramonto, la città ci toglie il respiro.

Arrivati in prossimità del centro abitato, lasciamo le nostre jeep e, dopo aver ascoltato alcuni suggerimenti della nostra guida, esploriamo in assoluta libertà ogni angolo della città. Passeggiamo tra le animate viuzze lastricate del centro, fiancheggiate dalle case bianche con infissi variopinti e balconi adorni di fiori. Ci perdiamo nel dedalo di stradine, esploriamo i tipici negozi e le splendide chiesette: un vero e proprio capolavoro dell'architettura. Prima di lasciare l'isola, vale la pena respirare l'atmosfera magica e romantica del quartiere noto come la Piccola Venezia, dove le case, con meravigliosi ballatoi, porte e finestre dai colori vivaci, poggiano le loro fondamenta nell'acqua.

Per il rientro al porto è sempre disponibile un servizio navetta.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Le jeep possono trasportare 4 passeggeri e non hanno autista; si raccomanda pertanto di portare la patente.

Per svolgere l'escursione è necessario essere in buona forma fisica.

In caso di condizioni meteo sfavorevoli il tour potrebbe essere annullato.

Età minima: 4 anni.

 

PANORAMI E SAPORI DI MYKONOS

Descrizione

Lasciamoci incantare dalle bellezze paesaggistiche di Mykonos, con le sue spiagge da sogno e i suoi borghi ancorati alle tradizioni. Ci sorprenderà il suo capoluogo cosmopolita e al contempo pittoresco, dove scopriremo i sapori di quest'isola incantevole delle Cicladi.

Cosa vediamo

Spiagge di Agios Ioannis e Ornos (tour panoramico)

Ano mera e monastero di Panagia Tourliani

Città di Mykonos, Piccola Venezia, mulini a vento e degustazione a base di prodotti tipici

Cosa facciamo

Lasciamo il molo e ci dirigiamo verso sud in direzione della meravigliosa spiaggia di Agios Ioannis. Durante il tragitto abbiamo modo di ammirare la spiaggia di Ornos, una delle più belle di Mykonos, costellata da hotel di lusso, locali lussuosi e yacht ancorati al largo. Da qui, sullo sfondo, vediamo anche l'isola di Delo, dove, secondo il mito, nacque Apollo.

Lasciamo la costa per entrare nel cuore dell'isola e visitare il villaggio di Ano Mera, che ha mantenuto ben salde le proprie tradizioni. Qui, dall'esterno, ammiriamo il famoso Monastero di Panagia Tourliani. La nostra guida ci spiega che è stato realizzato dai monaci nel 1542 e che è consacrato alla Madonna. Affascinati dall'incantevole architettura del monastero, tipica dell'isola, non possiamo che scattare qualche foto ricordo alla favolosa fontana in marmo intagliato e alla spettacolare torre campanaria.

Dopo un assaggio della vita rurale greca, torniamo a Mykonos, dove ha inizio la nostra visita a piedi per le strette vie su cui si affacciano le case imbiancate a calce. Ci rendiamo conto di come la pianta labirintica della città sia stata appositamente studiata per ostacolare gli attacchi da parte dei pirati.

Immancabile la visita a uno dei quartieri più caratteristici della città: la Piccola Venezia, così chiamato per per l'impressionante somiglianza per schema urbanistico alla celebre città lagunare. Proseguiamo poi verso i famosi mulini a vento, simbolo dell'isola, che ci regalano uno splendido panorama ricco di suggestione.

La nostra visita si conclude in una taverna antica, dove possiamo scoprire i sapori di questa isola unica al mondo con una degustazione* a base di deliziose specialità*.

Al termine della degustazione, abbiamo l'occasione di sfruttare il tempo a disposizione per concederci un po' di shopping.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

 

CROCIERA AL TRAMONTO VERSO L'ISOLA DI DELO

Descrizione

Salpiamo verso l'isola di Delo, per ammirare dal mare le sue magnifiche rovine antiche, facciamo un tuffo nelle acque cristalline dell'Egeo e ci lasciamo incantare dalla magia del tramonto che colora di rosso le bianche facciate della Piccola Venezia.

Cosa vediamo

Crociera su un'imbarcazione tradizionale

Drink a bordo

Isola di Delo vista dal mare

Mykonos e Piccola Venezia

Magiche atmosfere al tramonto

Cosa facciamo

Saliamo a bordo di un'imbarcazione tradizionale in legno e salpiamo verso il cuore delle isole Cicladi, diretti all'isola di Delo, considerata nell'antichità la più sacra della Grecia poiché secondo il mito diede i natali al dio Apollo.

Durante la navigazione, comodamente seduti, sorseggiamo un drinkmentre davanti ai nostri occhi sfilano panorami di incomparabile bellezza, in attesa che il sole scompaia nelle azzurre acque del Mar Egeo.

Costeggiando l'isola di Delo, ammiriamo dalla nostra imbarcazione le magnifiche rovine di questo luogo sacro, come il teatro, il vecchio porto, gli edifici dell'antica cittadina, e socchiudendo gli occhi proviamo a immaginare la magnificenza dell'età dell'oro.

In questo scenario da sogno, approfittiamo di una sosta per fare un tuffo nelle acque cristalline del Mar Egeo.

Torniamo quindi verso Mykonos e navighiamo attraverso la Piccola Venezia, un quartiere caratteristico della città dove le case sono costruite a filo d'acqua proprio come nella Venezia nostrana. * Immersi nelle atmosfere

 

magiche della città, mentre il sole che tramonta tinge di rosso i caratteristici mulini a vento di Mykonos, osserviamo la sera che lentamente cede il passo alla notte con le sue scintillanti luci.

 

Cosa c'è da sapere

In caso di condizioni meteo sfavorevoli il tour potrebbe essere annullato.

 

TOUR PANORAMICO DI MYKONOS E MONASTERO DI PANAGIA TOURLIANI

Descrizione

Un'escursione pensata per esplorare Mykonos in tutte le sue sfaccettature, dalle spiagge favolose della costa all'entroterra con i suoi centri religiosi fino alla capitale dell'isola che affascina i visitatori nel suo labirinto di vicoli fiancheggiati dalle tipiche case bianche che si stagliano contro il blu intenso del mare.

Cosa vediamo

Spiaggia di Agios Iannis

Spiaggia di Ornos

Ano Mera

Monastero di Panagia Tourliani

Spiaggia di Kalafatis

Passeggiata a Mykonos

Piccola Venezia

Cosa facciamo

Lasciamo il molo e ci dirigiamo verso sud in direzione della meravigliosa spiaggia di Agios Ioannis.

Durante il tragitto abbiamo modo di ammirare la spiaggia di Ornos, una delle più belle di Mykonos, costellata da hotel di lusso, locali lussuosi e yacht ancorati al largo. Da qui, sullo sfondo, vediamo anche l'isola di Delo, dove, secondo il mito, nacque Apollo.

Lasciamo la costa per entrare nel cuore dell'isola e visitare il villaggio di Ano Mera, che ha mantenuto ben salde le proprie tradizioni.

Entriamo nel cortile del famoso Monastero di Panagia Tourliani per una visita esterna. La nostra guida ci spiega che è stato realizzato dai monaci nel 1542 e che è consacrato alla Madonna. Affascinati dall'incantevole architettura del monastero, tipica dell'isola, non possiamo che scattare qualche foto ricordo alla favolosa fontana in marmo intagliato e alla spettacolare torre campanaria.

Riprendiamo il nostro tour e, tornando sulla costa, facciamo una breve sosta fotografica presso la bellissima spiaggia di Kalafatis.

Torniamo quindi al punto di partenza, dove intraprendiamo una visita a piedi della città di Mykonos, perdendoci nel dedalo di stradine bianche, progettato appositamente per confondere gli invasori e sventare gli attacchi dei pirati.

Ci addentriamo nella Piccola Venezia, un quartiere caratteristico della città dove le case sono costruite a filo d'acqua proprio come nella Venezia nostrana, e ammiriamo i famosi mulini a vento, simbolo di Mykonos, che compaiono in tante cartoline.

Prima di tornare alla nave, abbiamo del tempo libero per esplorare ancora questa affascinante cittadina o fermarci a sorseggiare una bevanda comodamente seduti all'aperto.

Cosa c'è da sapere

Gli ospiti potranno rientrare a bordo con i bus navetta a loro disposizione.

 

RELAX SULLA SPIAGGIA DI KALAFATI (TRANSFER)

Descrizione

Un'occasione imperdibile per trascorrere qualche ora di magico relax su una spiaggia da sogno, adatta a famiglie e a chiunque voglia godere di una giornata lontano dal fermento della città, a tu per tu con il mare, potendo comunque usufruire di tutte le moderne attrezzature balneari.

Cosa vediamo

Panorami mozzafiato al centro dell'isola

Spiaggia di Kalafati

Sabbia dorata e acque cristalline

Cosa facciamo

Lasciamo il molo e in pullman procediamo verso sud, attraversando l'incantevole centro dell'isola, che allieta il nostro viaggio con panorami mozzafiato che si susseguono da una costa all'altra di Mykonos.

Raggiungiamo la nostra meta della giornata: la bellissima spiaggia di Kalafati, una delle più famose non solo dell'isola ma dell'intero arcipelago delle Cicladi.

La chiara sabbia dorata, lambita dalle acque cristalline del Mar Egeo, in un caleidoscopio di sfumature tra l'azzurro e il turchese, è un invito irresistibile al relax.

Possiamo allungarci pigramente al sole sui lettini, sederci a leggere sotto i caratteristici ombrelloni di bambù o godere del fresco riparo offerto dalla grande area ombrosa che si trova subito dietro la spiaggia.

Kalafati offre inoltre una varietà di **attrezzature per sport acquatici (non incluse nel prezzo). Chi lo desidera, può approfittare dell'occasione per rendere ancora più entusiasmante la permanenza su questa spiaggia paradisiaca.

Cosa c'è da sapere

I posti a disposizione sono limitati, si raccomanda pertanto di prenotare per tempo.

Non dimenticare costume da bagno, asciugamano, occhiali da sole e lozione solare protettiva.

In diverse spiagge dell'isola è praticato il naturismo (vestiti opzionali).

L'escursione non prevede guida.

Un accompagnatore locale fornirà assistenza sulla spiaggia in lingua inglese.

- Gli sport acquatici non sono compresi nel prezzo dell'escursione.

Non sono inclusi: costo dei lettini e ombrelloni.

 

EXPERIENCE - UNA PASSEGGIATA NEL CUORE DI MYKONOS

Descrizione

Andiamo alla scoperta dello spirito della città di Mykonos, passeggiando nel labirinto di vicoli fiancheggiati dalle tipiche case bianche che si stagliano contro il blu intenso del mare, fino alla Piccola Venezia e ai famosi mulini a vento: una città che offre scorci panoramici da togliere il respiro.

Cosa vediamo

Centro storico della città di Mykonos

Piccola Venezia

Chiesa di Paraportiani

Mulini a vento

Piazza Manto

Tempo libero per esplorare la città e concedersi un po' di shopping

Cosa facciamo

Un tempo un tranquillo villaggio di pescatori, Mykonos è oggi la città più conosciuta di tutte le isole greche e una splendida location che attrae, oltre ai turisti, anche stelle del cinema, artisti e personaggi del jet-set. Con la nostra guida entriamo nel cuore della città, per scoprirne lo spirito e le atmosfere più autentiche, passeggiando nei vicoli stretti, dove le case bianche creano un contrasto meraviglioso con i colori vivaci delle bouganville e dei gerani. Ci sembra di perderci in questo dedalo di stradine e c'è un motivo: la città era stata progettata in questo modo per confondere gli invasori e sventare gli attacchi dei pirati.

Ogni angolo della città merita una fotografia: le porte colorate, le numerose cappelle, i balconi adorni di fiori e i marciapiedi bianchi che rendono la città così unica in Grecia e un tipico esempio di architettura cicladica rappresentata sulle cartoline delle isole greche.

Non possiamo perderci la visita della Piccola Venezia, un quartiere caratteristico della città dove le case sono costruite a filo

VENTESIMO ANNIVERSARIO PUNTOPRO

VENTESIMO ANNIVERSARIO PUNTOPRO